Niamey, Niger. Per la festa della Tabaski l’Arcivescovo di Niamey ha fatto gli auguri a tutti i mussulmani del Niger. Ecco le sue parole : “Cristiani e musulmani hanno in comune la figura di Abramo che si presenta a noi come l’esempio perfetto di colui che si sottomette in tutto alla volontà di Dio. Oggi, allora che il tempo del raccolto arriva al suo termine, ci si accorge con rammarico che i frutti sperati non sono all’altezza degli sforzi fatti da parte della coraggiosa popolazione che ha lavorato duramente. La volontà di Dio ci invita, meglio ci ordina alla solidarietà interna perché tutti i nigerini possano nutrirsi in questo periodo di carestia”.

Lascia una risposta