Lorenzo Magistrato Fotografo Aretino

L’esposizione del fotografo aretino Lorenzo Magistrato resterà visitabile gratuitamente fino al 25 aprile “Marie” narra la quotidianità di una ragazza con sclerosi multipla; la prossima tappa sarà Strasburgo


AREZZO – La mostra fotografica “Marie” fa tappa da Imago per gli ultimi tre giorni di esposizione ad Arezzo, prima di iniziare un tour tra varie città europee. L’iniziativa è curata dal giovane fotografo aretino Lorenzo Magistrato che, attraverso i suoi scatti, ha percorso la quotidianità di una ragazza affetta da sclerosi multipla raccontandone in forma artistica l’enorme voglia di vivere nonostante le sofferenze fisiche ed emotive di una patologia che, solo in Italia, conta 68.000 malati. Dopo il successo di pubblico nell’anteprima assoluta al teatro Virginian, “Marie” si sposta ora nei locali della Galleria Spazio Imago in via Vittorio Veneto 33, dove resterà visitabile gratuitamente da sabato 23 a lunedì 25 aprile, dalle 16.00 alle 20.00. La mostra, sostenuta dalla Fondazione Graziella – Angelo Gori Onlus e da OpenCom, è stata costruita con un percorso che permette di vivere una giornata della trentacinquenne Marie, sviluppandosi attraverso una serie di fotografie intime che, tra azioni ed espressioni, mostrano la convivenza tra questa giovane ragazza e la sclerosi multipla. Tra speranza e tristezza, nella sua prima mostra fotografica Magistrato raggiunge l’obiettivo di trasformare la malattia in arte rappresentandone la diversa quotidianità e tracciandone in modo poetico la natura, il carattere e le potenzialità. L’inedito taglio con cui “Marie” tratta il tema della malattia ha meritato l’attenzione anche di numerose associazioni e gallerie d’arte a livello internazionale e, dopo l’esposizione da Imago, la mostra si sposterà a Strasburgo dove, a fine maggio, rientrerà tra gli eventi della locale Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla. «La mostra ha finora ricevuto un entusiasmo e una partecipazione imprevedibili – spiega Magistrato, – dunque sono orgoglioso di aver raggiunto l’obiettivo di utilizzare la fotografia come strumento per sensibilizzare e informare la cittadinanza sul tema della sclerosi multipla. Ringrazio Imago per l’ospitalità che permetterà di mantenere la mostra visitabile ad Arezzo fino al prossimo 25 aprile».

Lascia una risposta