L’Indomita Quarata organizza la quinta edizione di un torneo rivolto alla categoria Pulcini 2005 L’appuntamento, promosso con il sostegno della Fondazione Graziella, è per sabato 17 ottobre 2015.

AREZZO – L’Indomita Quarata organizza il quinto memorial “Angelo Gori”. L’appuntamento, in calendario per sabato 17 ottobre 2015, vedrà scendere in campo decine di bambini della categoria Pulcini 2005, per vivere una giornata ricca di partite tutte da giocare allo stadio comunale di Quarata. Ben otto sono le squadre che hanno aderito al torneo, permettendo di formare due gironi all’italiana che apriranno la manifestazione e che anticiperanno le finali e le premiazioni del tardo pomeriggio: nel primo si sfideranno Bibbiena, Bucinese, Indomita Quarata A e Olmoponte, mentre nel secondo sarà la volta di Altotevere Sansepolcro, Archiano, Indomita Quarata B e Santa Firmina. Il memorial è mosso da un doppio obiettivo che, di anno in anno, anima la dirigenza della società calcistica alle porte di Arezzo nel rinnovare l’impegno nella sua organizzazione. Da un punto di vista calcistico, infatti, l’ambizione primaria è di regalare un momento di divertimento e di confronto a tante formazioni giovanili della provincia, ma la vera spinta è fornita dalla volontà di ricordare la figura di Angelo Gori, ex calciatore e sostenitore dell’Indomita Quarata scomparso prematuramente nel 2000 in seguito ad un incidente stradale.In questo senso, un importante supporto all’intera manifestazione è stato garantito dalla Fondazione Graziella – Angelo Gori, la onlus nata per promuovere iniziative di beneficenza in Italia e nel resto del mondo che è sostenuta dall’impegno della nota azienda aretina attiva nel settore dell’oreficeria e del lusso made in Italy. «Vivremo una giornata di sport rivolta ai più piccoli – spiega Luca Maccari, vicepresidente dell’Indomita Quarata– La nostra scuola calcio è da sempre impegnata nell’organizzazione di eventi e di tornei rivolti alla crescita dei suoi centoquaranta calciatori delle varie categorie. In questo senso, siamo orgogliosi di poter proporre ormai da cinque anni un torneo giovanile di qualità e forte della presenza di tante squadre, abbinandolo al ricordo di una persona come Angelo che è stata sempre legatissima alla nostra società». Il memorial si aprirà alle 14.30 con le prime partite dei due gironi iniziali da cui usciranno i nomi delle finaliste che si contenderanno la vittoria del torneo. La conclusione, infine, è in programma intorno alle 18.00 con le premiazioni in cui Emanuele Gori, figlio di Angelo e rappresentante della Fondazione Graziella, consegnerà i vari trofei alle squadre e ai migliori calciatori, calando così il sipario su una bella giornata di calcio e di divertimento.

Un commento

Lascia una risposta